SALONE DELL’AUTO DI GINEVRA 2017: CITROËN CONTINUA LA SUA OFFENSIVA

Per Citroën il Salone di Ginevra 2017 è la vetrina dove esporre la sua identità unica, con uno stand caldo che richiama i suoi futuri punti vendita, e i modelli audaci e confortevoli come Nuova C3.
Questo appuntamento internazionale è anche un’occasione per annunciare le prossime offensive del Marchio:

- i SUV e il tema dell’avventura con due concept car inedite e di grande carattere;

- la vettura a guida autonoma con il prototipo Grand C4 Picasso e le funzioni di assistenza alla guida, elementi chiave del programma Citroën Advanced Comfort®;

- lo sport automobilistico con il ritorno nel WRC rappresentato dalla C3 WRC da gara.

Auto e tecnologie connesse a nuovi servizi di mobilità, che testimoniano la vitalità di Citroën e la distinguono dai marchi generalisti.

 

CL_17.008.002_0

 

Al Salone di Ginevra 2017, Citroën propone un’esperienza automobilistica indimenticabile con:

  • Due nuove concept car esposte in anteprima mondiale, che illustrano la filosofia del Marchio:
    • C-Aircross Concept: concept car dall’identità forte e colorata, nello stile di Nuova C3, dimostrazione della capacità di Citroën di differenziarsi. Una concept che anticipa l’offensiva mondiale di Citroën nel segmento dei SUV compatti.
    • SpaceTourer 4X4 Ë Concept: crossover chic 4×4, moderno e tecnologico, che richiama la Capsule Collection di articoli Lifestyle “Ë” lanciata in occasione del Salone di Parigi 2016, invita all’evasione con stile e disinvoltura.
  • La C3 WRC da gara che ha debuttato ai rally di Monte Carlo e di Svezia, e che segna il grande ritorno di Citroën nel Mondiale Rally.
  • Una dimostrazione del programma Citroën Advanced Comfort® presentato dal punto di vista del confort e dell’alleggerimento dell’impegno mentale grazie alle nuove tecnologie di assistenza alla guida. Citroën propone già ai propri clienti funzioni di assistenza alla guida, utili e sicure nella vita quotidiana, che costituiscono un primo passo verso la vettura a guida autonoma. Park Assist, Vision 360, Active Safety Brake, Regolatore adattativo con funzione Stop, Riconoscimento dei segnali stradali… Citroën, alla ricerca del massimo confort, espone uno dei prototipi Grand C4 Picasso, che hanno già percorso 120.000 km in modalità di guida autonoma sulle strade europee.
  • Una gamma moderna, dimostrazione della capacità di Citroën di portare una ventata di freschezza e di ottimismo nell’offerta dei costruttori generalisti, con vetture dal design forte e audace, che generano benessere. Nuova C3, commercializzata a fine 2016, simboleggia questa dinamica e viene accolta con entusiasmo, come dimostrano i 65.000 ordini dal lancio commerciale. Un’identità mostrata anche da C4 Cactus, disponibile ora con cambio automatico di ultima generazione EAT6 per un confort eccellente, dalle Nuove C4 Picasso e da SpaceTourer, con i sistemi di assistenza alla guida di nuova tecnologia, e anche dalla E- MEHARI, cabriolet controcorrente e connessa 100% elettrica. Tutti modelli che valorizzano il design e il confort con tecnologie utili.
  • Servizi moderni che cambiano l’accesso alla mobilità e semplificano la vita degli automobilisti. Servizi dedicati ai clienti, come Citroën Advisor, sito di recensioni online sui punti vendita e sui prodotti Citroën, prima assoluta nel mondo automobilistico, ma anche nuovi servizi di mobilità come Citroën Rent&Smile, per noleggiare un veicolo Citroën presso la propria concessionaria, o ancora Citroën Earn&Drive, che permette al cliente Citroën entrate extra mettendo a disposizione il veicolo per la locazione.
  • Uno stand attraente e luminoso, vero e proprio spazio da vivere, grazie alla presenza di materiali caldi, in linea con la promessa del Marchio “Be Different, Feel Good”. Il pubblico scoprirà La Maison Citroën, che rivela i nuovi concept dei punti vendita Citroën, ma anche uno spazio animato interamente dedicato a C-Aircross Concept, un’incredibile immersione 3D in una speciale auto WRC, e il museo interattivo Citroën Origins, che permette a tutti di riscoprire i modelli storici del Marchio.1. IL SUV E L’AVVENTURA SECONDO CITROËN: DUE CONCEPT CAR ESPOSTE IN ANTEPRIMA MONDIALE

    Con le due concept car esposte in anteprima mondiale, Citroën illustra il suo dinamismo e la sua creatività, la sua capacità di dettare le regole in segmenti diversi. Al Salone di Ginevra 2017, Citroën guarda al mondo del SUV e dell’avventura, proponendo carrozzerie dall’assetto e dalla morfologia diversa: un modo di vivere l’evasione con stile e disinvoltura, senza costrizioni e nel massimo confort. Due concept car fondate sui concetti di sicurezza e innovazione. C-Aircross Concept è una grande sfida perché anticipa il SUV compatto Citroën e avvia l’offensiva mondiale di Citroën proprio nel territorio dei SUV. La seconda si basa sulle qualità di SpaceTourer e invita a un viaggio senza limiti con questo crossover dal design moderno, orientato al benessere.

C-AIRCROSS CONCEPT

Citroën alza il sipario in anteprima mondiale su una concept car audace, dall’identità forte e colorata. Con C-Aircross Concept, il Marchio interpreta il SUV compatto, dando il via a una nuova fase della sua strategia prodotto. Con un design di respiro internazionale, il Marchio consolida la sua espansione sul segmento dei SUV iniziata con il concept Aircross.

Una personalità unica in linea con la filosofia di Nuova C3, applicata a un altro segmento:

  • Design: un SUV che si impone. C-Aircross Concept si distingue nel mondo dei SUV per lo stile forte, originale e fresco. Ha una morfologia unica e un perfetto equilibrio tra protezione e linee fluide. La linea moderna ha tratti generosi, in contrasto con gli elementi grafici forti e i dettagli colorati. Nell’abitacolo spazioso, la lavorazione Colori e Materiali crea un ambiente tecnologico e rilassato, dallo stile minimale.
  • Confort : un SUV moderno. Le porte contrapposte di C-Aircross Concept si aprono su un abitacolo spazioso: un invito all’avventura in totale serenità. Spazio, ampi sedili trapuntati e grande luminosità, grazie al tetto panoramico apribile. Gli interni riprendono i punti chiave del programma Citroën Advanced Comfort®, dove la tecnologia è al servizio della semplicità d’uso: funzione Head up Display a colori, volante monorazza con comandi intuitivi, retrocamera e ricarica smartphone a induzione. Altra tecnologia intelligente, che permette a C- Aircross Concept di uscire dai soliti schemi, è la tecnologia Grip Control: perfetta per questo crossover, adatto alla città e agli spazi aperti, migliora la motricità e garantisce alla concept car un reale confort di guida, su qualsiasi fondo stradale. C-Aircross Concept, adatto ai tragitti di tutti i giorni in città come alle gite in montagna o al mare, in famiglia o tra amici, si mostra realmente versatile.SPACETOURER 4X4 Ë CONCEPT

    Citroën presenta una concept car inedita al Salone di Ginevra 2017: SpaceTourer 4X4 Ë Concept, interpretazione in chiave automobilistica della sua Capsule Collection “Ë”, una linea unica di prodotti moderni e tecnici. Con questa firma, il concept conferma lo spirito inconfondibile del Marchio e sublima tutti i vantaggi della versione di serie. La trasformazione 4×4 di Automobiles Dangel, i dispositivi di protezione e gli elementi grafici all’esterno, uniti all’allestimento interno specifico lo rendono un veicolo di design, pratico e moderno, incline all’evasione e al benessere. È perfetto per tutte le famiglie che vogliono vivere l’avventura con stile e disinvoltura.

    SpaceTourer 4X4 Ë Concept è pronto a trasportare gli appassionati dello stile, del benessere e delle nuove tecnologie su qualsiasi terreno. Le caratteristiche:

    • Design grafico e sportivo. Per enfatizzare graficamente la sua personalità, SpaceTourer 4X4 Ë Concept mostra un profilo camouflage, in contrasto con la verniciatura della carrozzeria in tinta unita a livello del frontale e del portellone. La sigla “Ë”, indissociabile dal nome e dalla storia del Marchio, si inserisce come un dettaglio grafico di SpaceTourer 4X4 Ë Concept. All’interno, l’ambiente è caldo e luminoso, e ogni elemento decorativo è stato trattato con attenzione. Il lavoro di personalizzazione è rivolto principalmente alla plancia e ai rivestimenti. I codici colore blu, bianco e rosso richiamano l’universo grafico della Capsule Collection “Ë”.
    • Invito al divertimento e all’avventura. Con il look volutamente da crossover e la distanza dal suolo aumentata di 60 mm rispetto alla versione di serie, SpaceTourer 4X4 Ë Concept è un perfetto alleato per una vita intensa e incline allo svago. Adotta una trasmissione integrale disinseribile sviluppata in collaborazione con Automobiles Dangel. Come garanzia di una libertà sempre maggiore, questa catena di trazione offre le potenzialità di un equipaggiamento 4X4, mantenendo la tenuta di strada, le prestazioni, la sicurezza e il confort propri di SpaceTourer. La funzione fuoristrada assicura la motricità in condizioni di scarsa aderenza e permette di muoversi agevolmente in qualsiasi condizione, in particolare nei luoghi in cui si svolgono sport invernali.
    • Confort e tecnologie moderne. Con una posizione di guida rialzata e un ambiente conviviale, SpaceTourer 4X4 Ë Concept dispone anche di nuove tecnologie per il confort e il benessere del conducente e dei passeggeri. Fedele al programma Citroën Advanced Comfort®, il concept ha equipaggiamenti al servizio della praticità e della sicurezza: tecnologia Head Up display, navigazione connessa 3D Citroën Connect Nav, Mirror Screen, applicazione Share with U…

2. NUOVA IMPRESA SPORTIVA CON C3 WRC

Dopo aver conquistato il terzo titoli Piloti, Citroën ha vinto nel 2016 anche il terzo titolo costruttori in altrettante partecipazioni al Campionato FIA WTCC con C-Elysée. Citroën rilancia ora la sua offensiva sportiva, rientrando in un grande campionato: il FIA WRC. Il FIA WRC è una disciplina che il team conosce bene, con 8 titoli di campione del mondo costruttori ed il record di 96 vittorie. Un campionato ritrovato, perfettamente adatto alla base tecnica di Nuova C3 e al suo carattere energico. Citroën decide di tornare al WRC con Nuova C3, simbolo dell’offensiva commerciale del Marchio.

La C3 WRC, sviluppata sulla base di Nuova C3, mantiene le linee arrotondate e la freschezza del veicolo di serie, con i tratti stilistici distintivi: firma luminosa su due livelli, Airbump®, tetto bicolore ed elementi colorati. Si tratta di una versione super sportiva, possente e affusolata, con uno stile esterno spettacolare che la distingue da Nuova Citroën C3.Il look esterno della C3 WRC è stato adattato al mondo delle gare automobilistiche con i paraurti scuri che valorizzano il frontale del veicolo, enfatizzato dagli chevron con doppia barra cromata che si allungano fino ai fari diurni a LED. Anche le decorazioni sono state curate, ad esempio con i profili gialli che sottolineano le curve della vettura. La larghezza è stata adattata al nuovo regolamento, così come le appendici aerodinamiche anteriori e posteriori che rendono la vettura davvero imponente.

L’auto da gara ingloba tutte le modifiche imposte dal regolamento, tra cui:

  • incremento della potenza dei motori fino a circa 380 CV, principalmente tramite l’aumento del diametro della flangia del turbo a 36 mm,
  • maggiore libertà aerodinamica con una larghezza massima portata a 1875 mm, paraurti anteriore pronunciato e paraurti posteriore con diffusore,
  • spoiler posteriore allargato e arretrato, per un maggiore carico aerodinamico,
  • peso ridotto di 25 kg,
  • controllo elettronico del differenziale centrale.

page4image24704

3. IL CONFORT: PASSI IN AVANTI VERSO LA VETTURA A GUIDA AUTONOMA

Il confort è per Citroën un vero e proprio marchio di fabbrica, che non si limita a filtrare le sollecitazioni della strada, o al confort dei sedili, ma abbraccia una serie di elementi per far sentire a proprio agio chiunque all’interno di una Citroën. Questi elementi specifici sono stati presentati nel 2016 all’interno del programma Citroën Advanced Comfort®. Uno dei principi fondamentali è proprio il benessere che nasce dall’alleggerimento dell’impegno mentale. Il Marchio si dedica allo studio di tutte le tecnologie intuitive che semplificano la vita e permettono di vivere ogni viaggio con serenità. A Ginevra, Citroën presenta tutto il suo know-how in termini di assistenza alla guida e di veicoli a guida autonoma. I veicoli a guida autonoma sono ancora percepiti come fantascienza, ma sono ormai realtà, e Citroën lo dimostra in questo Salone.

FUNZIONI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA DISPONIBILI NELLA GAMMA

Le funzioni di assistenza alla guida, sistemi utili ed efficienti che costituiscono una prima tappa concreta verso il veicolo autonomo e connesso, sono già una realtà per Citroën. La gamma offre numerose funzioni di assistenza alla guida, per una maggiore sicurezza e serenità:

  • Drive attention alert (disponibile sulle Nuove C4 Picasso e su SpaceTourer, e presto su Nuova C3): al primo sbandamento emette un messaggio visivo del tipo “prestare attenzione”, accompagnato da un segnale sonoro;
  • Riconoscimento dei segnali stradali (disponibile su Nuova C3 e sulle Nuove C4 Picasso e SpaceTourer): riconosce i segnali di limitazione della velocità e trasmette al guidatore questa informazione attraverso il quadro strumenti. Questo valore può essere salvato come impostazione per il regolatore/limitatore di velocità;
  • Commutazione automatica degli abbaglianti (disponibile sulle Nuove C4 Picasso e su SpaceTourer): consente al conducente una guida serena e sicura, effettuando in automatico il passaggio da abbaglianti ad anabbaglianti e viceversa, in base alle condizioni di illuminazione e di circolazione;
  • Allerta rischio di collisione (disponibile sulle Nuove C4 Picasso e su SpaceTourer): a partire da 30 km/h il sistema avvisa il conducente del pericolo di collisione del suo veicolo con il veicolo che precede. Questa azione interviene poco prima dell’attivazione della frenata automatica;
  • Active City Brake (disponibile su C1 e Berlingo): è un sistema di frenata automatica urbana che permette di evitare le collisioni, fino a una velocità di 30 km/h, grazie ad iniziale alert visivo e sonoro; seguito da un’assistenza alla frenata o un’azione autonoma sulla frenata in base all’entità del pericolo;
  • Active Safety Brake (disponibile sulle Nuove C4 Picasso e su SpaceTourer, e presto su Nuova C3): è un sistema di frenata d’emergenza che permette di evitare le collisioni, fino alla velocità massima. La telecamera, situata nella parte alta del parabrezza, rileva gli ostacoli, come un veicolo fermo o che procede nello stesso senso di marcia. Se viene rilevato un rischio di collisione, il conducente viene avvisato. Se quest’ultimo non reagisce, il sistema frena automaticamente il veicolo;
  • Regolatore di velocità adattativo (disponibile su SpaceTourer): lascia che il veicolo si adatti alla velocità del veicolo che lo precede, mediante un captatore radar integrato nel paraurti anteriore. Questo sistema di regolazione automatica della velocità è in grado di ridurla fino a 20 km/h e agisce solo sull’acceleratore;
  • Regolazione attiva della velocità con funzione Stop (disponibile sulle Nuove C4 Picasso): tramite un captatore radar integrato nel paraurti anteriore, il dispositivo rileva l’auto che precede e mantiene automaticamente la distanza di sicurezza impostata in precedenza dal conducente fino all’arresto del veicolo, intervenendo sui freni e sull’acceleratore. Permette di regolare la velocità a partire da 30 km/h e fino a 180 km/h, regolando la distanza tra i veicoli
  • Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata (disponibile su C1, Nuova C3, C4, C5 e SpaceTourer): avvisa il conducente quando l’auto supera una linea senza attivazione dell’indicatore di direzione, per mezzo di un suono e di un messaggio visivo sul quadro strumenti;
  • Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata (disponibile sulle Nuove C4 Picasso): un aiuto contro il calo di attenzione e le semplici distrazioni al volante, a partire da 65 km/h. Con una telecamera situata nella parte superiore del parabrezza, che rileva le righe di delimitazione sull’asfalto, il sistema corregge la traiettoria del veicolo, avvisando il conducente, quando rileva il rischio di superamento involontario della carreggiata, senza indicatore di direzione attivato. Se il conducente vuole conservare la traiettoria, può impedire la correzione tenendo fermo il volante;
  • Sistema di sorveglianza dell’angolo morto (disponibile su Nuova C3, C4 e SpaceTourer): per mezzo di una spia nello specchio dei retrovisori esterni, avverte il conducente della presenza di una vettura nell’angolo morto (a destra o a sinistra);
  • Sistema attivo di sorveglianza dell’angolo morto (disponibile sulle Nuove C4 Picasso): per mezzo di una spia nello specchio dei retrovisori esterni, avverte il conducente della presenza di una vettura nell’angolo morto (a destra o a sinistra). Se è presente la funzione di Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata e se il conducente avvia uno spostamento verso il lato interessato attivando l’indicatore di direzione, viene applicata una forza al volante per dissuaderlo ed evitare una collisione;
  • Park Assist (disponibile sulle C4 Cactus e sulle Nuove C4 Picasso): semplifica il parcheggio, gestendo automaticamente la manovra. Il conducente deve semplicemente gestire l’accelerazione e il freno mentre il sistema si occupa del resto. È abbinato all’assistenza al parcheggio anteriore e posteriore, alla retrocamera e al sistema di misurazione dello spazio disponibile, e può essere abbinato al sistema Vision 360 che mostra lo spazio attorno al veicolo con una vista dall’alto.Queste funzioni di assistenza alla guida, insieme ad altri dispositivi di cui beneficeranno i prossimi veicoli Citroën, portano direttamente al veicolo a guida autonoma e connesso, come anticipato dal prototipo Grand C4 Picasso.

 

IL PROTOTIPO GRAND C4 PICASSO

Citroën coglie l’occasione del Salone di Ginevra per presentare il veicolo a guida autonoma e connesso. Da 2 anni ormai, alcuni prototipi Citroën Grand C4 Picasso percorrono le maggiori strade europee in autonomia, con già oltre 120.000 km in modalità eyes-off. Proprio uno di questi veicoli è esposto sullo stand Citroën.

Grand C4 Picasso, derivata da una monovolume dallo stile deciso ed espressivo, con un confort eccellente e le tecnologie utili, è la scelta ideale per portare in Citroën la novità del veicolo a guida autonoma. Il conducente e i suoi passeggeri, comodamente seduti in un vero e proprio salotto su ruote, chiaro e luminoso, possono godersi il viaggio, riposarsi e arrivare rilassati a destinazione. Il sistema, copilota attento e affidabile, gestisce l’andamento e la direzione della vettura, adattandosi ai limiti di velocità. Il veicolo si sostituisce al conducente quando rileva un calo dell’attenzione nei momenti di fatica, riducendo il rischio di incidenti. I captatori, all’interno e all’esterno del veicolo, permettono di rilevare tutti i parametri dell’ambiente circostante e di analizzare il comportamento del conducente. Per garantire il massimo della sicurezza, il conducente monitora il tragitto per tutta la sua durata, e può visualizzare tutte le informazioni utili sul quadro strumenti. Ovviamente, in modo conforme al codice della strada, il conducente rimane comunque responsabile e può riprendere il controllo della vettura in qualsiasi momento.

Sono cinque i livelli di automatizzazione del veicolo: hands-on, hands-off, eyes-off, mind-off e driverless. Sono attualmente in corso nuove richieste di autorizzazione in modo da poter ampliare la varietà dei test del veicolo autonomo, in modalità eyes-off su strada aperta, e assicurarsi che il veicolo reagisca in maniera coerente in tutti i casi, sotto la sorveglianza del conducente.

Dal 2018 saranno proposti veicoli dotati di funzioni di guida automatizzata “con la sorveglianza del conducente” per sollevarlo dalle situazioni di stress causate da ingorghi e inconvenienti sulle strade a scorrimento veloce. Questa delega alla guida permetterà di rendere più sicure alcune situazioni particolarmente soggette a distrazioni, e di evitare la maggior parte degli incidenti causati dall’errore umano.

A partire dal 2020, le funzioni di guida autonoma eyes-off permetteranno al conducente di delegare completamente la guida al veicolo in tutta sicurezza, senza che lui intervenga, in modo che possa dedicarsi ad altre attività rendendo il viaggio più piacevole. Per assistere il conducente nella delega alla guida, sono proposte interfacce intuitive, semplici e chiare, che permettono di interagire agevolmente con la vettura, lasciandolo libero di riprendere il controllo in qualsiasi momento. Il veicolo a guida autonoma sarà connesso alle infrastrutture e agli altri veicoli, per ottimizzare il tempo del tragitto, il consumo di carburante e per conoscere in anticipo le situazioni di pericolo stradale.

 

4. LA GAMMA: UN INVITO AL VIAGGIO NUOVA C3

Nuova C3 porta una ventata di freschezza nel mondo automobilistico. Berlina versatile che si differenzia dagli stereotipi, ha già raggiunto i 65.000 ordini dal lancio, e si afferma come un’auto estroversa e colorata, dalla personalità affascinante.

  • ”Optimistic” per il design audace. La morfologia unica della Nuova C3 si nota al primo sguardo. Il blocco anteriore rialzato e carismatico e le forme generose conferiscono un look potente ed energico. I volumi puliti, la firma grafica e i colori la rendono un modello moderno. Una personalità unica, con un grande potenziale di personalizzazione.
  • ”Human” per il benessere che assicura grazie al programma Citroën Advanced Comfort®, alla base della sua progettazione. A bordo si percepisce una reale sensazione di benessere: sedili visivamente e fisicamente confortevoli, tetto panoramico in vetro che inonda di luce l’abitacolo, utili vani di contenimento, abbinati a spazi generosi e accoglienti. Nuova C3 filtra il mondo esterno e isola gli occupanti dalle sollecitazioni della strada, all’interno di un ambiente accogliente.
  • ”Smart” per merito delle tecnologie moderne, come la ConnectedCAM CitroënTM, una telecamera grandangolare HD, connessa, perfettamente integrata, che permette di catturare momenti di vita con foto o video, da condividere sui social network o da tenere solo per sé. Nuova C3 propone anche una serie di equipaggiamenti che facilitano la vita del conducente: navigazione connessa 3D Citroën Connect Nav, telecamera di retromarcia, avviso di superamento involontario della linea di carreggiata e sorveglianza dell’angolo morto. L’efficienza di Nuova C3 continua anche nella gamma di motorizzazioni performanti: benzina PureTech, Diesel BlueHDi, e cambio automatico di ultima generazione EAT6.NUOVA C4 PICASSO

    Innegabile successo per la seconda generazione di C4 Picasso, lanciata nel 2013 e con importanti innovazioni tecnologiche, con oltre 440.000 clienti che ne hanno apprezzato il confort e il design. Le Nuove C4 Picasso offrono ancora più dinamismo e raffinatezza. Il design forte ed espressivo, le linee dinamiche e la firma luminosa inconfondibile anteriore e posteriore, le rendono uniche. Lo stile si basa su proporzioni inedite, che coniugano compattezza e abitabilità, abbinate a un volume del bagagliaio di riferimento. L’abitacolo è allestito in “spirito loft”, e propone un ambiente essenziale e luminoso, e materiali che contribuiscono alla percezione della qualità e del benessere. Sensazioni forti, rafforzate dall’equilibrio dinamico delle Nuove C4 Picasso che, con la piattaforma EMP2, abbinano tenuta di strada irreprensibile e confort Citroën per tutti gli occupanti.

    Le Nuove C4 Picasso offrono la miglior sintesi in termini di monovolume con:

  • Design accattivante, dalle linee fluide e moderne, che rinforza il suo carattere e il suo dinamismo con un nuovo frontale, i nuovi cerchi in lega 17″, un’offerta del tetto bicolore e la scelta tra 4 nuovi allestimenti interni;

page8image24160

  • Comfort fuori dal comune merito soprattutto delle sospensioni, dei sedili accoglienti, della modularità e della luminosità;
  • Tecnologie utili, che semplificano la vita del conducente, in particolare con la nuova navigazione connessa 3D Citroën Connect Nav, l’Handsfree Tailgate che permette di aprire il portellone con un semplice movimento del piede, il regolatore di velocità adattativo con funzione Stop, l’avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata, l’Active Safety Brake o il Drive Attention Alert.SPACETOURER

    Citroën, che ha precorso i tempi con monovolume e ludospace, progetta auto versatili e spaziose, in cui è bello vivere. Con SpaceTourer il Marchio completa la sua offerta, dimostrando la capacità di realizzare un salto di qualità nel segmento dei van. Con le 3 silhouette a disposizione e i vari allestimenti interni, SpaceTourer, moderno e di carattere, propone un nuovo approccio all’uso per gruppi di amici o famiglie, ma anche per i professionisti.

    SpaceTourer è:

    • Design dalle linee fluide per un look che trasmette serenità. Lo stile di SpaceTourer è energico e rassicurante. Lo sviluppo in altezza del frontale permette di dominare la strada e conferisce carattere;
    • Architettura efficiente al servizio dell’abitabilità, della praticità e adatto a tutti gli usi. La sua piattaforma modulare derivata dall’EMP2 offre maggior spazio a bordo, maggior volume per il bagagliaio e maggiore maneggevolezza. E’ disponibile in 3 lunghezze a scelta, con una versione inedita sul mercato di 4,60 m, può ospitare fino a 9 persone. E’ il compagno ideale della vita di tutti i giorni, in campagna e in città. Con 1,90 m di altezza può accedere facilmente ai parcheggi sotterranei. Molto funzionale, dispone di porte laterali scorrevoli che si aprono senza chiave, di lunotto apribile e di numerosi vani di contenimento;
    • Comfort al servizio del benessere del corpo e della mente: interni accoglienti, posizione di guida rialzata, sedili scorrevoli e girevoli, in funzione degli usi, e tetto vetrato. Benessere potenziato da un trattamento insonorizzante di alto livello, associato a un alto confort di guida;
    • Tecnologie che semplificano la vita, come l’Head Up Display e la navigazione connessa 3D Citroën Connect Nav, ma anche tecnologie al servizio della sicurezza, tra cui il Drive Attention Alert che rileva i cali di attenzione del conducente o l’allarme in caso di collisione. Un insieme di tecnologie e prestazioni che hanno permesso a SpaceTourer di ottenere il massimo punteggio di 5 stelle nei test EuroNCAP;
    • Motorizzazioni Diesel di ultima generazione della famiglia BlueHDi fino a 180 cv e 400 Nm, per livelli di consumi ed emissioni di CO2 “Best in Class” nel segmento (BlueHDi 115 S&S: 5,1l/100 km e 133 g di CO2) e il controllo dei costi di utilizzo;
    • Trasmissione 4×4 disinseribile progettata in collaborazione con Automobiles Dangel. Come garanzia di una libertà sempre maggiore, questa catena di trazione offre le potenzialità di un equipaggiamento 4X4, mantenendo la tenuta di strada, le prestazioni, la sicurezza e il confort propri di SpaceTourer. La funzione fuoristrada assicura la motricità in condizioni di scarsa aderenza e permette di muoversi in qualsiasi condizione, in particolare nei luoghi in cui si svolgono sport invernali.

C4 CACTUS
Come i modelli che hanno segnato la loro epoca, C4 Cactus si identifica e si ricorda facilmente.

  • C4 Cactus ha un design unico che coniuga funzionalità ed estetica, con superfici lisce ed essenziali. Veicolo personalizzabile e dalle molte sfaccettature, è una sintesi inedita che si è già aggiudicata 35 riconoscimenti, tra cui il prestigioso “World Car Design of the Year 2015”.
  • C4 Cactus si distingue per il grande confort. Ha un abitacolo essenziale per garantire maggior comodità e convivialità per il conducente e i passeggeri. La plancia bassa dalle linee orizzontali concede più spazio al passeggero anteriore e un volume di contenimento generoso e facilmente accessibile. Gli ampi sedili anteriori, confortevoli e accoglienti, sono progettati come vere e proprie poltrone. Il nuovo cambio automatico EAT6, già disponibile, aumenta il fascino di C4 Cactus e migliora ulteriormente il confort e il piacere di guida.
  • Le tecnologie utili a bordo di C4 Cactus sono semplici da utilizzare, accessibili e connesse, dedicate alle reali esigenze degli automobilisti. Il touch pad 7” di serie consente di accedere a tutte le funzioni di una vettura moderna, mentre il quadro strumenti digitale mette tutte le informazioni sotto lo sguardo del conducente. Le funzioni di assistenza alla guida come il Park Assist o la telecamera di retromarcia permettono al conducente di guidare in tutta tranquillità.E-MEHARI

    Reale “elettrone libero”, legata alla storia del Marchio ma decisamente rivolta al futuro, E-MEHARI è un omaggio alla sorella maggiore, la mitica Méhari del 1968, e anche molto di più: una cabriolet 4 posti ottimista dallo stile moderno e divertente. In questa nuova era della collaborazione con il Gruppo Bolloré, Citroën conferma la volontà di proporre auto diverse, piene di freschezza e positività. Trendy, disinvolta, controcorrente: E-MEHARI è un’auto colorata e impertinente, perfettamente in linea con lo spirito Citroën: una ”it car”,dallo stile fresco ed espressivo, che conquisterà chi vuole distinguersi con ottimismo e attenzione alle tendenze e all’ambiente. Offre:

    • Personalità unica, con un frontale che sembra sorridere e che richiama i codici stilistici di Citroën, numerose possibilità di personalizzazione con 4 colori della scocca freschi e allegri, 2 colori per la capote e 2 colori per i sedili.
    • Incline al divertimento e alla praticità, coerente con lo spirto d’evasione della versione originale. E-MEHARI si distingue per i 3,81 metri di lunghezza, la capote in tela amovibile, il telaio rialzato e la carrozzeria in materiale plastico termoformato, che non risente della corrosione ed è in grado di resistere ai piccoli urti quotidiani. Può essere lavata all’esterno e all’interno con un semplice getto d’acqua;
    • Esperienza di guida rilassata grazie alla tecnologia 100% elettrica. Le batterie LMP® (polimeri di litio) frutto della competenza del gruppo francese Bolloré sono protette e insensibili alle variazioni climatiche. Permettono di viaggiare alla velocità massima di 110 km/h e hanno un’autonomia di 200 chilometri in ciclo urbano. Si ricaricano completamente in 8 ore a 16 A, o in 13 ore se collegate alle prese domestiche da 10 A.

MOTORIZZAZIONI PERFORMANTI ED EFFICIENTI

La gamma Citroën offre motori e cambi di ultima generazione, per un’esperienza di guida rilassante e soddisfacente. Con i propulsori benzina PureTech e Diesel BlueHDi, Citroën propone veicoli efficienti e performanti su tutti i segmenti, per rispondere a qualsiasi esigenza, nel rispetto dell’ambiente, con emissioni di CO2 ridotte.

  • Nella versione benzina, i motori 3 cilindri PureTech sono apprezzati per la loro fluidità e il basso livello di emissioni. La versione Turbo (110 CV e 130 CV) ha vinto per due anni consecutivi il titolo “Engine of the Year”, nel 2015 e nel 2016.
  • Nella versione Diesel, i motori BlueHDi beneficiano del sistema di post trattamento Selective Catalytic Reduction (SCR) posizionato a monte del FAP®, che permette di eliminare fino al 90% degli ossidi di azoto (NOx) emessi dai motori Diesel. E’ riconosciuto come il dispositivo più efficiente per il trattamento degli NOx.Citroën propone anche un nuovo cambio automatico EAT6 sulla maggior parte dei modelli della gamma abbinato alla tecnologia Stop&Start. Questo cambio regala un vero piacere di guida, con inserimento delle marce fluido e veloce, e consumo ridotto. Nuova C3 e C4 Cactus, sulla motorizzazione PureTech 110 S&S, sono dotate di cambio automatico di ultima generazione.

    5. I SERVIZI: PER SEMPLIFICARE LA VITA

    Citroën estende la gamma dei suoi servizi, per aumentare la trasparenza nella relazione con il cliente, la semplicità e la serenità nell’utilizzo quotidiano, e incrementare l’accesso alla mobilità.

    NELLE RELAZIONI CON LA CLIENTELA

  • Con Citroën & You il Marchio si impegna nella trasparenza, per conquistare la fiducia dei suoi clienti. Citroën persegue l’obiettivo di aumentare i servizi per i clienti, offrendo un facile accesso alla mobilità e un’esperienza sempre più fluida e serena, sia in concessionaria sia su Internet. Citroën & You significa: vettura pulita dopo ogni intervento in officina, lavori in omaggio qualora vengano eseguiti senza autorizzazione preventiva, telefonata da parte del Marchio entro 24 ore in caso di insoddisfazione, e servizio Citroën Assistance XL che include 7 anni di assistenza offerta 24/24 e 7/7 in caso di incidente, di panne o di foratura.

page11image22272

  • L’applicazione mobile My Citroën estende l’esperienza di guida tramite lo smartphone. My Citroën permette di creare uno spazio personale in cui ritrovare le informazioni sul punto vendita più vicino, il monitoraggio dei consumi del veicolo, i consigli sulla manutenzione, il luogo di parcheggio del veicolo, ecc… è anche possibile fissare un appuntamento in officina e chiedere un preventivo per la manutenzione.
  • La nuova applicazione Scan My Citroën espande l’esperienza offerta da Citroën, al servizio del benessere dei propri clienti. Completamente gratuita, questa applicazione mobile disponibile per iOS e Android è un vero e proprio libretto di istruzioni 2.0 che semplifica la vita. Disponibile per ora su C1, Nuova C3, C4 Cactus e Nuove C4 Picasso, offre numerose funzioni intuitive e interattive:funzione scan: abbinata al dispositivo fotografico dello smartphone, questa funzione permette di riconoscere automaticamente l’elemento della vettura sul quale l’utilizzatore punta l’obiettivo (i pulsanti dei comandi al volante, per esempio) e propone direttamente il libretto di istruzioni e i relativi consigli per l’uso;

    ricerca visiva: un semplice zoom sulle diverse immagini proposte, all’interno e all’esterno della vettura, permette di accedere al contenuto delle istruzioni relative alla zona interessata;

    elenco delle spie: una galleria che presenta tutte le spie luminose della vettura. Dopo aver identificato la spia interessata in un colpo d’occhio, è sufficiente cliccarla per conoscerne il significato e i relativi consigli.

  • Accessibile 24 ore/24 e 7giorni/7, Citroën CarStore (www.citroencarstore.it)permette di confrontare istantaneamente tutte le offerte di auto nuove disponibili in stock nella rete Citroën. Permette anche di prenotare direttamente il modello scelto on line, con un clic, senza muoversi. Dopo aver scelto l’auto che risponde alle proprie esigenze, l’utente ha la possibilità di prenotare in pochi secondi la sua Citroën. Dopo aver identificato il modello, l’utente deve cliccare su “Prenota questa auto”, indicare se ha un’auto da permutare, poi lasciare una preautorizzazione con carta di credito di 250 euro per bloccare il veicolo. L’utente riceve immediatamente una e- mail riassuntiva, che lo informa che il veicolo è prenotato per 3 giorni (e quindi ritirato dalla vendita). Viene quindi contattato nel più breve tempo possibile dal punto vendita per concordare un appuntamento. Si tratta di un vero e proprio approccio all’e-commerce, un’anteprima assoluta per un Marchio automobilistico generalista. Un servizio già apprezzato da 150.000 utenti al mese (media del 2016).

  • Citroën Advisor (www.citroen-advisor.it), presente in 22 Paesi, è il sito di recensioni online interattivo del Marchio. Il sito ha ricevuto la certificazione NF Service per la gestione delle recensioni online dei propri clienti, prima volta in assoluto per un costruttore di auto. Dal 2014 permette al cliente di esprimere un commento sulla qualità dei punti vendita, dopo aver acquistato un veicolo o dopo un passaggio in officina. Nel 2016, il sito si è evoluto dando la possibilità al proprietario di una nuova Citroën di pubblicare un commento sul suo nuovo veicolo, e condividere con tutti la sua esperienza. Citroën Advisor conta già quasi 100.000 recensioni pubblicate dai suoi clienti, con un punteggio medio di 4.7 stelle su 5, sia per i punti vendita sia per i veicoli.

page12image26080 page12image26240

A BORDO DEI MODELLI CITROËN

  • Citroën Connect Nav, inaugurata su SpaceTourer e poi sviluppata sulle Nuove C4 Picasso e Nuova C3, è una nuova generazione di navigazione connessa 3D, abbinata a un display capacitivo da 7”, con riconoscimento vocale per gestire le funzioni Navigazione, Telefono e Multimedia senza mai distogliere lo sguardo dalla strada. Sono inclusi alcuni servizi di connessione, come le informazioni sul traffico in tempo reale, sui prezzi delle stazioni di servizio, sui parcheggi, sul meteo, sulle zone di pericolo (opzionale), più un aggiornamento gratuito a vita della cartografia, 4 volte all’anno, e dei servizi Pack Citroën Connect Nav per 3 anni. Il sistema include anche la funzione Mirror Screen, che permette di utilizzare le applicazioni del proprio smartphone sul touch screen 7″ del veicolo in tutta sicurezza. La maggior parte dei dispositivi smartphone è compatibile.Apple CarPlayTM permette agli utilizzatori di iPhone compatibili di fare telefonate, utilizzare le mappe di navigazione, ascoltare la musica, e accedere ai messaggi in modo intuitivo.

    MirrorLink® permette agli utilizzatori di smartphone Android compatibili di accedere alle applicazioni Sygic (navigazione), iCoyote (imprevisti e pericoli della strada), MiRoamer (Webradio) e Audioteka, (lettura audiolibri).

    Android Auto completa l’offerta per gli utenti smartphone Android compatibili, con un’interfaccia semplice e intuitiva che riprende le applicazioni indispensabili come Google Maps per la navigazione, Google Play o Spotify per la musica.

  • Citroën Connect Pack è un pacchetto di servizi che arricchisce l’equipaggiamento Citroën Connect Box con Pack SOS & Assistance, che il cliente può usare tutti i giorni con serenità e semplicità. Il pacchetto prevede il Pack Monitoring (libretto di manutenzione virtuale e consigli di ecoguida personalizzati), il Pack Mapping, parcheggio geolocalizzato del veicolo, informazioni sull’utilizzo del veicolo in zone e periodi prestabiliti, e, in base al Paese, oltre la velocità consentita), e il Pack Tracking (geolocalizzazione del veicolo in caso di furto).NELL’OFFERTA DI MOBILITÀ
  • Citroën Rent&Smile è l’offerta di locazione a breve durata, semplice e facilmente accessibile, proposta dalla rete di concessionarie Citroën. Il cliente deve solo prenotare il veicolo scelto attraverso una piattaforma telefonica dedicata, poi recarsi nel punto vendita e richiedere il veicolo.
  • Citroën Earn&Drive offre la possibilità ai clienti Citroën di mettere il proprio veicolo in locazione tra privati, e di usufruire di un parcheggio gratuito e sicuro vicino a casa, o nei pressi di aeroporti e stazioni. Durante un periodo di inutilizzo, il veicolo viene proposto per un car sharing, e il cliente viene retribuito in base alla quantità di chilometri percorsi. Earn&Drive gestisce le locazioni al posto del cliente e assicura il veicolo contro ogni rischio tramite MAIF, partner del servizio.

6. LO STAND: OTTIMISMO E BENESSERE

Per poter offrire un’esperienza rilassante e colorata ai visitatori, Citroën applica il suo slogan “Be Different, Feel Good” a partire dal suo stand, su una superficie di 850 m2, che reinterpreta i valori di ottimismo e benessere con materiali soffici e caldi.

  • All’entrata nello stand, lo sguardo del visitatore è attirato dallo spazio dedicato a C-Aircross Concept, grazie alle pareti trapuntate e illuminate con un gioco di luci che invoglia il visitatore ad avvicinarsi. Lo spazio è in costante movimento per merito di un maxischermo mobile e rivela la concept car in anteprima mondiale al visitatore, che può anche scoprire la morfologia unica di C-Aircross Concept e immergersi nel suo mondo di avventura ed evasione. Il maxischermo, oltre a proiettare un filmato che mostra la concept car, svela ciclicamente questo crossover da città e di grandi spazi con un spettacolare sistema cinematico.
  • La Maison Citroën, al centro dello stand, è un luogo in cui vivere un’esperienza visiva e sensoriale, e preannuncia i nuovi concept dei punti vendita Citroën. Sono esposte due sculture uniche, davanti alle zone di personalizzazione dei veicoli, che mostrano la varietà di colori e materiali disponibili sui modelli della gamma, come in uno showroom. La prima, ‘I love Citroën’ stampata in 3D e 100% made in France, è composta da 1284 pezzi a forma di chevron che insieme formano l’emblema del Marchio. La seconda, ‘I Feel Citroën’, realizzata in legno gonfiabile dalla società francese di ebanisteria ARCA che ne ha brevettato la tecnica, una scultura magica e affascinante, un’opera unica, dal rivestimento totalmente in legno, evoca la respirazione, il soffio, la vita, una visione particolare della storia di questo Marchio quasi centenario, che ha continuato a rinnovarsi mettendo sempre l’uomo al centro della sua filosofia.
  • Lo spazio WRC ricorda il mondo del rally, con la C3 WRC da gara in mostra e le animazioni in 3D che assicurano un’esperienza immersiva nel mondo dello sport automobilistico.
  • Lo spazio dedicato a SpaceTourer 4X4 Ë Concept si basa invece sull’immaginario dell’avventura e dell’evasione, per tutti coloro che vogliono scoprire il mondo con stile e disinvoltura.
  • Lo spazio dedicato al museo interattivo online Citroën Origins permette ai visitatori di immergersi nel patrimonio ricco e unico del Marchio, e di viaggiare nel tempo in pochi clic. Dalla Type A alla Nuova C3 passando per la Type H, la Xsara WRC o il concept car Activa 1, Citroën Origins riunisce i modelli mitici del Marchio, le autovetture, i veicoli commerciali, le concept car e le auto da gara in un’unica pagina Internet. Un clic su ogni veicolo mostra i numeri chiave, una vista a 360° e alcuni suoni (avviamento del motore, clacson, indicatori di direzione…), per una scoperta interattiva indimenticabile. Numerose foto, documenti dell’epoca (disegni di stile, pubblicità…) e una musica emblematica di ogni decennio completano questo viaggio divertente e celebrativo.
  • Oltre ai ricercati angoli relax progettati con sedute comode e colorate, il Café André, che prende il suo nome dal fondatore del Marchio André Citroën, permette ai VIP di trovarsi e conversare in uno spazio conviviale, lontano dalla folla.

page14image26648