Il futuro sportivo Citroën

È innegabile: lo spirito vincente dello sport automobilistico fa parte del DNA Citroën.

Negli ultimi ventidue anni – dal 1993 al 2015 – il doppio chevron ha conquistato 15 titoli mondiali: 5 nel rally raid, 8 nel WRC e 2 nel WTCC.

Un elenco niente male!

Ora è arrivato il momento di scoprire tutti i dettagli della prossima stagione.

Secondo la strategia definita da Carlos Tavares, Presidente del Direttorio di PSA Peugeot Citroën, il Marchio concentrerà il suo coinvolgimento sportivo su un unico programma di respiro mondiale.

Dopo aver valutato il panorama dello sport automobilistico attuale, il doppio chevron ha scelto il Campionato del Mondo FIA Rally. Una scelta che potrebbe sembrare ovvia, guardando al passato, ma che è dettata soprattutto da una visione futura.

Con otto titoli mondiali e un numero record di 94 vittorie, Citroën vanta un palmares senza uguali nel WRC», ha affermato Linda Jackson, Direttore del marchio Citroën. “Nel 2017 il nostro impegno sarà caratterizzato dal debutto di una nuova generazione di auto, molto interessanti. Ci saranno quindi tutti gli elementi per scrivere un nuovo capitolo della nostra storia.”

Le vetture utilizzate dal 2011 saranno sostituite dalle World Rally Cars della generazione 2017, più grandi, più potenti, più impressionanti, con vistose appendici aerodinamiche.

Questa importante modifica al regolamento permetterà a Citroën Racing di ripartire ad armi pari con i suoi avversari, dopo un anno 2016 dedicato allo sviluppo del nuovo modello.

Il prossimo anno, dunque, il doppio chevron non parteciperà ufficialmente al Campionato del Mondo Rally 2016.

Nella prossima stagione tuttavia Citroën Racing non resterà ai margini delle competizioni.

Il programma FIA WTCC, avviato all’inizio del 2014, si concluderà al termine della terza stagione.

Il team Citroën Total, riferimento della disciplina sin dal suo arrivo nel campionato, avrà l’obiettivo di rivincere i titoli Costruttori e Piloti.

Due Citroën C-Elysée WTCC saranno affidate ai piloti che hanno conquistato sei degli ultimi titoli mondiali della disciplina: l’argentino José María López e il francese Yvan Muller.

Sébastien Loeb , invece, intraprenderà una nuova avventura: la Dakar, in compagnia del fedele copilota Daniel Elena, insieme al team Peugeot Sport.

Continuate a seguirci. Adrenalina e nuove emozioni in arrivo!