WTCC e WRC: un weekend di vittorie!

Fine settimana di successi per il nostro Team Racing alle prese con il World Rally Championship in Australia e con il World Touring Car Championship in Giappone.

Ripercorriamo insieme le prodezze al volante dei nostri piloti.

Iniziamo con il WRC.

Leader per circa la metà del Rally d’Australia, Kris Meeke e Paul Nagle si sono piazzati al terzo posto con la loro DS 3 WRC.

Stéphane Lefebvre e Stéphane Prévot, che hanno sostituito Mads Østberg e Jonas Andersson costretti a dichiarare forfait dopo un incidente durante le ricognizioni, hanno concluso la gara guadagnando un punto per il Citroën Total Abu Dhabi World Rally Team, al terzo posto nel Campionato del Mondo Costruttori.

L’undicesima manche della stagione rallystica ci aspetta in Corsia dal primo al quattro ottobre.

Diamo ora uno sguardo al WTCC!

 Norbert Michelisz, partito in pole position, non ha saputo approfittare del vantaggio e José María López è riuscito subito a prendere il comando dalla prima curva.

È stato necessario attendere metà gara per vedere l’Argentino allungare in modo significativo il suo vantaggio sugli inseguitori. A quattro giri dalla fine, Ma Qing Hua ha effettuato una splendida manovra e ha sottratto il quarto posto a Yvan Muller.

La classifica non ha subito modifiche fino al traguardo, che ha consacrato la vittoria di José María López per la settima volta nella stagione!

Con la griglia di partenza invertita per i primi dieci, Gara 2 si annunciava più critica per il team Citroën.

Alla partenza della prima curva, spinto da dietro, José María López ha urtato Sébastien Loeb.

 Con lo pneumatico anteriore sinistro forato, il vincitore di gara 1 è stato costretto all’abbandono. Yvan Muller è riuscito a conservare il terzo posto, mentre Ma Qing Hua e Sébastien Loeb hanno concluso il primo

giro al quinto e settimo posto.

In quarta posizione dopo aver superato Tarquini, Ma Qing Hua è stato spinto all’esterno dall’italiano, ed è arretrato in ottava posizione. Dopo la gara Tarquini è stato penalizzato di 30’’ per la sua manovra.

All’attacco per togliere il secondo posto a Hugo Valente, Yvan Muller è stato costretto a gettare la spugna a causa del cedimento del fissaggio anteriore del cofano, danneggiato alla prima curva. Il pilota è stato richiamato ai box per evidenti ragioni di sicurezza.

La gara è rimasta animata fino alla fine, grazie a Rob Huff, Sébastien Loeb e Gabriele Tarquini. Nonostante i numerosi attacchi, Loeb non è riuscito a trovare un varco su Huff. Tarquini ne ha approfittato per portarsi in vantaggio sul nove volte campione del mondo rally… che però è riuscito a riprendersi la posizione al traguardo!

A conclusione, il Team Citroën è riuscito a conservare la leadership nel Campionato del Mondo Costruttori. Tra due settimane a Shanghai, Citroën potrebbe già conquistare il secondo titolo consecutivo.

Seguiteci!