WTCC 2015: Citroën è Campione del Mondo!

Weekend di grandi soddisfazioni!
Citroën conquista per il secondo anno consecutivo il titolo di “Campione del Mondo FIA WTCC”!

Nelle 22 gare dal suo arrivo in WTCC nel 2014, Citroën ha conquistato 2 titoli Costruttori, 20 Pole Position, 34 vittorie, 13 doppiette, 8 triplette, 2 volte ha portato quattro piloti ai primi posti in gara e 1 volta addirittura cinque.
Niente male, vero?

Diamo ora un’occhiata alla gara di questo fine settimana.

A Shanghai, allo spegnersi del semaforo di Gara 1, Ma Qing Hua è restato bloccato in griglia, mentre José María López è riuscito a passare subito in testa.

Il primo giro è stato molto caotico, con diversi urti che hanno eliminato cinque auto.

E’ stato necessario l’ingresso in pista della safety car che ha fatto raggruppare il plotone di piloti, guidato da José María López, Yvan Muller e Sébastien Loeb.

Dopo cinque giri la gara è tornata ad avere un ritmo elevato.

Pechito è riuscito a distaccare i suoi compagni di team, che a loro volta erano ben lontani da Catsburg.

Nel plotone Ma Qing Hua è risalito fino all’ottavo posto, ma poi è stato costretto all’abbandono per la rottura della trasmissione.

Con questa tripletta López, Muller e Loeb hanno ottenuto punti sufficienti per permettere a Citroën di conquistare il titolo di Campione del Mondo FIA WTCC a cinque gare dalla fine.

Dopo il podio, le auto sono tornate sul caldo asfalto del circuito di Shanghai per la partenza di Gara 2.

Mentre Tarquini prendeva il comando, Yvan Muller e Sébastien Loeb hanno lottato fianco a fianco.

Il quattro volte Campione del Mondo WTCC alla fine l’ha spuntata sul nove volte Campione del Mondo WRC, mentre José María López ne ha approfittato per interporsi tra i due!

Sempre dietro Tarquini, Muller ha poi attaccato poco dopo metà gara, trovando un varco al primo tentativo, dopo il lungo rettilineo. Una volta passato in testa, l’alsaziano ha allungato definitivamente le distanze.

López ha tentato costantemente di superare Tarquini per conquistare il secondo posto.

All’arrivo, l’italiano ha conservato il vantaggio per soli venticinque millesimi di secondo! In difficoltà con uno pneumatico al limite della foratura, Sébastien Loeb si è lasciato distanziare ottenendo i punti del quarto posto.

Qing Hua ha concluso ottavo, dietro Mehdi Bennani.

Ecco la classifica:

CAMPIONATO DEL MONDO PILOTI

  1. José María López 396 punti
  2. Yvan Muller 321 punti
  3. Sébastien Loeb 282 punti
  4. Ma Qing Hua 177 punti
  5. Norbert Michelisz 172 punti
  6. Gabriele Tarquini 171 punti
  7. Tiago Monteiro 163 punti

CAMPIONATO DEL MONDO COSTRUTTORI

  1. Citroën 879 punti
  2. Honda 609 punti
  3. Lada 320 punti