La Citroën più amata dalle donne e dagli uomini

Quale auto Citroën riesce a far cadere più uomini ai suoi piedi? Quale a far breccia nel cuore di più donne?
Per trovare una risposta a queste domande, sulla pagina ufficiale di Citroën Italia sono stati indetti due sondaggi rivolti ai fan uomini e donne, sul tema “La tua Citroën preferita”.
Il sondaggio indirizzato agli uomini è stato lanciato il 26 febbraio 2013 e ha generato 860 preferenze; quello rivolto alle donne, pubblicato l’8 marzo in occasione della Festa della Donna, ne ha raccolte 560.
Curiosi sui risultati? Eccovi serviti!

Nel sondaggio dedicato agli uomini, la vincitrice è un’intera linea: la DS. In testa al podio si è posizionata Citroën DS3 (26% delle preferenze), seguita da DS5 (13% dei voti) e DS4 (11%).

Citroën DS3, lanciata sul mercato italiano tre anni fa (nel marzo del 2010), è la prima piccola coupé realmente versatile, con 5 posti effettivi, ognuno con uno spazio a bordo degno di una piccola berlina. Compatta, sensuale, raffinata, sempre pronta a vivere la strada, si distingue dalle solite auto e afferma il suo carattere deciso con creazioni originali: dal tetto flottante alla pinna di squalo.
Attraente, comoda e sicura, la DS3 si è aggiudicata la medaglia d’oro nel cuore degli uomini.

Diverso è l’esito del sondaggio rivolto alle donne: qui è la Citroën C3 a conquistare il primo gradino del podio con il 36% delle preferenze. La DS3 ottiene ancora una volta ottimi risultati, posizionandosi in seconda posizione con il 19% dei voti. Il terzo posto va alla Citroën C1 (10% dei voti).

La C3 ha ottenuto il favore del pubblico italiano grazie ai suoi tratti distintivi, riscuotendo un’enorme popolarità e modificando radicalmente l’immagine della casa automobilistica francese nel nostro Paese.
Spesso paragonata alla mitica 2CV per la sua linea tondeggiante e la sua personalità, la Citroën C3 ha ereditato segni di innovazione e di originalità e caratteri forti ed emotivi, che le hanno permesso di aggiudicarsi un posto d’onore nel cuore delle signore.