Citroën che gente!


Domenica ho seguito in TV la Race Of Champions 2008, la manifestazione che  –  scusate se è poco –  elegge il pilota più forte del mondo. La competizione ha regole chiare: tutti ad armi pari, che si tratti di piloti di moto (vedi Troy Bayliss e Travis Pastrana), di rally o di formula, si corre con le auto scelte dall’organizzazione. Conclusa la programmazione dell’evento inglese, ho seguito le fasi finali del Memorial Bettega, competizione rallistica del Motor Show di Bologna

 

Cosa c’entra questo con Citroën? Poco se non fosse che Sebastien Loeb e Daniel Sordo, i due funamboli del Team Citroën WRC, hanno fatto il pieno! Il primo ha sbaragliato la concorrenza sul tracciato ricavato all’interno dello stadio londinese di Wembley; il secondo a Bologna ha fatto…. altrettanto! 

 

A dir poco sublime! 

 

Davanti a 46.312 spettatori (non uno di più, non uno di meno), nella competizione individuale riservata ai piloti (un’altra è dedicata al “trofeo” delle nazioni), nel confronto diretto ed al meglio delle tre manche disputate su tre tipi di auto diverse, Sebastien Loeb nell’ordine ha messo ko: Yvan Muller (pilota Seat Campionato WTCC), Sebastian Vettel (pilota Red Bull e più giovane vincitore di un gran premio di Formula 1 di sempre), Andy Priaulx (pilota BMW Campionato WTCC), David Coulthard (Ex Pilota Red Bull Formula 1). Nello scontro indiretto invece, eliminati quindi dagli avversari che Loeb ha fatto fuori, ha avuto la meglio su (giusto qualche nome per rendervi l’idea): Jenson Button (Formula 1), Troy Bayliss (fresco Campione del Mondo Superbike con la Ducati) e… Michael Schumacher, al quale ha reso il “favore” dopo la sconfitta subita nell’edizione 2006.

 

Giusto per non farci mancare niente, come detto, la serata l’ho conclusa seguendo il Motor Show di Bologna. Dani Sordo, compagno di team di Loeb, sulla sua Citroën C4 WRC si è imposto nel Memorial Bettega: si tratta di una corsa ad inseguimento ad eliminazione diretta dove chi vince avanza nel tabellone. 

 

E così, in quello che presumo sia l’ultimo weekend di competizioni dell’anno, salvo le gare che con le macchinine radiocomandate si faranno non appena scartati i regali di Natale, i piloti Citroën ‘hanno fatto la festa a tutti’ con i migliori auguri di felice anno nuovo!